Viaggi-in-Treno-Zoom-Travelgood

I viaggi in treno sono sempre un grande classico nell’immaginario del turista. É vero, i viaggi in aereo hanno cambiato le abitudini di tantissimi viaggiatori. Tuttavia, ancora oggi molti vanno alla ricerca di paesaggi inusuali ed esperienze uniche che solo un viaggio in treno può regalare. In questo articolo Travelgood ti consiglia cosa proporre al tuo cliente quando ti chiede la soluzione ideale per un bel viaggio a bordo di un treno.

Il turista che richiede la prenotazione di un viaggio in treno ama godersi il panorama da un finestrino. Qualcosa che un aereo riesce a regalare solo per pochi minuti (in decollo o in atterraggio). Ciò può essere molto utile per farti un’idea del viaggiatore-tipo a cui proporre uno di questi 10 viaggi indimenticabili in treno. In genere il turista che viaggia in treno è attento alle sfaccettature del panorama, gli piace soffermarsi sulle case, la natura e l’ambiente che circonda il percorso. É attento alla sostenibilità del viaggio perchè sa che il viaggio in treno è ecosostenibile.

Ecco la lista selezionata da Travelgood dei 10 viaggi in treno da non perdere per nessun motivi se ami scoprire nuovi territori comodamente seduto sulla poltrona di una carrozza:

Travelgood The-Tunnel-of-Love-Train-Viaggi-in-Treno-Zoom

1. Il Tunnel of Love Train in Ucraina

Se un tuo cliente ha intenzione di dichiararsi alla sua dolce metà, questo è il viaggio in treno che fa per lui. La tratta ferroviaria parte dalla stazione di Klevan, sulla linea Kovel-Rivne, e raggiunge la zona nord di Orzhiv, servita anche da una stazione sulla linea principale. L’intera linea è lunga circa 6,4 km e per circa 4,9 km il treno attraversa intere zone completamente coperte da foreste. Vi starete chiedendo cosa ci sia di strano. Ebbene, la particolarità del Tunnel of Love è che durante il percorso il treno si inserisce dentro un vero e proprio tunnel creato all’interno di un fitto intreccio di alberi e vegetazione. Un’incredibile atmosfera che cambia secondo le stagioni e il colore delle foglie.

Travelgood California-Zephyr-Viaggi-in-Treno-Zoom

2. Il California Zephyr negli Stati Uniti

Il California Zephyr è il treno con la percorrenza più lunga dell’ Amtrak – National Railroad Passenger Corporation degli Stati Uniti – dopo la linea Texas Eagle. Grazie al California Zephyr Train attraversare gli Stati Uniti d’America in treno è ancora più magico. La tratta unisce Chicago a San Francisco impiegando 52 ore di viaggio. 2 notti e 37 fermate che renderanno incredibile il vostro itinerario in treno, con splendide vedute sull’alta valle del fiume Colorado nelle Montagne Rocciose e sulla Sierra Nevada. Con lo sguardo incollato al finestrino, si attraverserà il massiccio delle Montagne Rocciose, il deserto dell’Utah, il Salt Lake City e il Nevada. Scoprirete l’America stando seduti.

Bernina-Express-Viaggi-in-Treno-Zoom

3. Il trenino del Bernina in Svizzera

Il treno del Bernina è il treno rosso panoramico più famoso delle Alpi. Il Bernina Express fa parte della rete del Glacier Express parte dalla cittadina italiana di Tirano, a pochi passi dal confine con la Svizzera, e giunge al capolinea a Sankt Moritz (San Maurizio), nel Canton Grigioni. Il trenino rosso si arrampica tra le alte cime alpine e i ghiacciai del Bormio. I binari scorrono tra 55 gallerie, 196 viadotti e pendenze fino al 70 per mille che il treno supera con nonchalance ad una velocità media di 33 km/h.

Il piccolo e storico convoglio regala così tante emozioni durante il suo breve tragitto da essere inserito nel Patrimonio mondiale dell’Umanità. Le sue grandi finestre consentono di ammirare meglio il maestoso paesaggio montuoso, i suoi laghetti ghiacciati, le fortezze medievali e le abbazie completamente immerse nella natura, che d’inverno regalano anche il fascino della neve immacolata.

Travelgood Rovos-Rail-Viaggi-in-Treno-Zoom

4. Il Rovos Rail in Sud Africa

Viaggiare con il Rovos Rail è come trascorrere un soggiorno in un hotel di lusso a cinque stelle che però gira su rotaie. Rovos Rail è una compagnia ferroviaria privata che opera dalla Capital Park Station a Pretoria, in Sud Africa. La tratta più emozionante parte da Città del Capo fino a raggiungere Pretoria e Johannesburg con la possibilità di arrivare anche in Zambia, Tanzania e Namibia nel mese di luglio.

Il treno, arredato in stile classico degli anni Venti e Trenta, è dotato di due saloni, due carrozze ristorante, cabine letto con bagni privati. Grazie alle enormi finestre avrete buone opportunità di ammirare la natura selvaggia e i famosi “big five” nel cuore dell’Africa (elefanti, rinoceronti, bufali, leoni e leopardi).

Travelgood Shinkansen-Bullet Train Viaggi-in-Treno-Zoom

5. Il superveloce Shinkansen in Giappone

Shinkansen è la famosa rete ferroviaria di treni ad alta velocità del Giappone. Su questa rete viaggiano ogni giorni i cosiddetti “bullet train”. Inaugurata nel 1959 con la tratta Tōkaidō Shinkansen (il tratto che collega Tokyo e Osaka) la rete ferroviaria doveva far fronte ai problemi strutturali di collegamento del Paese del Sol Levante. Il passaggio da una linea a scartamento ridotto ai treni ad alta velocità, hanno aiutato la crescita economica e lo sviluppo del Giappone. Oltre i viaggi a lunga distanza alcune sezioni attorno alle più grandi aree metropolitane sono utilizzate come rete ferroviaria per pendolari e turisti. Ecco le principali tratte percorribili con i bullet train giapponesi:

Linea Inizio Fine Lunghezza Operatore Apertura Passeggeri annui
Tōkaidō Shinkansen Tokyo Shin-Osaka 515,4 km JR Central 1964 143.015.000
Sanyō Shinkansen Shin-Osaka Hakata 553,7 km JR West 1972 64.355.000
Tōhoku Shinkansen Tokyo Shin-Aomori 674,9 km JR East 1982 76.177.000
Hokkaidō Shinkansen Shin-Aomori Shin-Hakodate 148,9 km JR Hokkaidō 2016
Jōetsu Shinkansen Ōmiya Niigata 269,5 km JR East 1982 34.831.000
Nagano Shinkansen (Hokuriku Shinkansen) Takasaki Nagano 117,4 km JR East 1997 9.420.000
Kyūshū Shinkansen Hakata Kagoshima-Chūō 256,8 km JR Kyūshū 2004 12.143.000

A parte l’esperienza di fare un lungo viaggio in treno in Giappone a più di 500 km/h su un efficientissimo treno superveloce, la particolarità dei bullet train è la degustazione della tipica cucina giapponese. Ai viaggiatori vengono infatti proposti gli obento, preparati espressamente per chi viaggia in treno prendono il nome di ekiben.

Travelgood Transiberiana-Viaggi-in-Treno-Zoom

6. La Transiberiana, dalla Russia alla Cina

La Transiberiana è la linea ferroviaria più lunga al mondo. Ben 9.288 km totali di strada ferrata tra Europa e Asia. Questo è il viaggio in treno più famoso del pianeta e non esiste turista o viaggiatore che almeno una volta in vita sua non abbia sognato di percorrerlo. Si parte da Mosca, dalla stazione Yaroslavsky, per raggiungere Vladivostok sul Mar del Giappone, al confine con Cina e Corea.

Perché la Transiberiana è diventata il viaggio in treno più famoso al mondo? Il treno attraversa per sette giorni parte dell’Europa orientale e il grande continente asiatico. Il treno effettua quasi mille fermate attraversando gli Urali, la Siberia, il lago Bajkal, la Mongolia e la Manciuria. Riusciresti a stare dietro a ben 7 diversi fusi orari? Dal finestrino dello storico treno si susseguono paesaggi vasti e sempre diversi. L’infinita pianura siberiana, le sterminate steppe della Mongolia, paludi, fiumi, il Deserto del Gobi, e, ancora, le maestose montagne e ai laghi ghiacciati asiatici. Inaugurata dallo Zar Nicola II, la Transiberiana ha subito nel tempo alcune modifiche rispetto alla tratta originale:

Attuale : Mosca – Nižnij Novgorod – Kirov – Perm’ – Ekaterinburg – Tjumen’ – Omsk – Novosibirsk – Krasnojarsk – Irkutsk – Ulan-Udė – Čita – Skovorodino – Chabarovsk – Ussurijsk – Vladivostok
Meridionale : Mosca – Murom – Arzamas – Kanaš – Ufa – Čeljabinsk – Omsk – Novosibirsk – Krasnojarsk – Irkutsk – Ulan-Udė – Čita – Chabarovsk – Vladivostok
Settentrionale : Mosca – Yaroslavl’ – Kirov – Perm – Ekaterinburg – Tjumen’ – Omsk – Novosibirsk – Krasnojarsk – Irkutsk – Ulan-Udė – Čita – Chabarovsk – Vladivostok
Storico : Mosca – Rjazan’ – Ruzaevka – Samara (Kujbyšev) – Ufa – Čeljabinsk – Omsk – Novosibirsk – Krasnojarsk – Irkutsk – Ulan-Udė – Čita – Chabarovsk – Vladivostok

Travelgood Chemin de Fer Lézard-Rouge-Viaggi-in-Treno-Zoom

7. Chemin de Fer de Gafsa in Tunisia

Il tratto ferroviario che va dalla Stazione di Métlaoui al capolinea di Redeyef – nel centro ovest della Tunisia – è uno tra i viaggi in treno più belli al mondo. Consigliato per gli amanti dei panorami desertici. Il percorso è parte di una più grande rete ferrotranviaria costruita per l’estrazione mineraria in Tunisia. Lo scopo principale era quello di trasportare il fosfato estratto nel bacino di Gafsa al porto di Sfax. Tuttavia, dal 1984 è stato restaurato un treno a scopo turistico denominato Lézard Rouge (Lucertola Rossa) che percorre la tratta di linea tra Métlaoui e Redeyef attraversando le gole di Seldja.

Il tratto è lungo ben 43 chilometri, e si dipana tra fratture rocciose, piccole oasi ai fianchi delle montagne, la più grande salina del Sahara, Chott el Djerid e le Gole del Selja, una stretta faglia a picco che crea un anfiteatro naturale dove l’acqua scende e va ad irrorare un letto di sabbia.

Travelgood Belmond-Hiram-Bingham-Viaggi-in-Treno-Zoom

8. Belmond Hiram Bingham in Perù

Vorresti organizzare un bel viaggio in treno in Sudamerica? Non puoi allora perderti l’ Hiram Bingham di Belmond, dove potrai viaggiare in modo elegante ed esclusivo. La tratta ferroviaria ha preso il nome del famoso professore di Yale che nel 1911 scoprì per primo le rovine inca della città sacra di Machu Picchu, destinazione finale del percorso del lussuoso convoglio peruviano. Dai suoi finestrini per dieci, sette, quattro o due giorni, a seconda dell’itinerario che si vuole compiere, scorrono i paesaggi più incredibili e magici del mond.

Per qualche giorno potrai immedesimarti nei panni di Indiana Jones, magari ascoltando musica peruviana o sorseggiando un pisco sour. Il treno parte da Lima su comodi ed eleganti convogli blu e oro dall’atmosfera Belle Epoque per inerpicarsi sulle alture del sito archeologico più famoso al mondo. Si giunge quindi a Cuzco, attraversando la magica Valle Sacra delle campagne andine e costeggiando il fiume Urubamba.

Travelgood India Golden-Chariot-Viaggi-in-Treno-Zoom

9. Il Golden Chariot in India

Il Golden Chariot è un treno turistico di lusso che collega le più importanti destinazioni degli stati indiani di Karnataka, Goa, Kerala, Tamil Nadu e Pondicherry. La lunghezza del percorso è variabile a seconda dell’itinerario che si sceglie di intraprendere. Dai sui finestrini si può ammirare una varietà di paesaggi che vanno dalla cosmopolita città di Bangalore fino alle oceaniche spiagge di Goa, nel sud ovest dell’India. In genere, il Golden Chariot viaggia tra i mesi di ottobre-marzo con una partenza ogni settimana.

Il primo viaggio del Golden Chariot è stato inaugurato a marzo 2008 dal Presidente indiano Pratibha Patil. Il treno, insieme al Deccan Odyssey, è stato progettato sulle linee del più popolare Palace on Wheels con sistemazioni, trattamenti termali, massaggi, terapie Ayurvediche e ristoranti. È stato insignito del titolo di “Treno di lusso leader in Asia” ai World Travel Awards, 2013. Il treno è gestito dalla Karnataka State Tourism Development Corporation e The Maple Group gestisce i servizi di ospitalità sul treno.

Travelgood The-Ghan-Viaggi-in-Treno-Zoom

10. Il Ghan dell’ Australia

Il Ghan è un treno passeggeri operante tra le città di Adelaide, Alice Springs, e Darwin in Australia. 3 giorni e 2 notti per attraversare in verticale da sud a nord il cuore dell’Australia. La tratta è gestita dalla Great Southern Railway con locomotive fornite dalla Pacific National. Il viaggio dura in totale 48 ore e percorre 2.900 km. Il nome è un’abbreviazione del suo precedente soprannome The Afghan Express. Ciò prende ispirazione dalle carovane di cammellieri afghani – arrivati in Australia nel XIX secolo per agevolare l’esplorazione dell’entroterra – che transitavano faticosamente sulla stessa tratta prima dell’avvento della rete ferroviaria. Un viaggio con diverse prospettive con paesaggi estremi e insoliti. Dalle lussureggianti colline verdi di Adelaide al selvaggio Outback, dal Red Centre di Alice Springs a Darwin e ai siti aborigeni ai ritmi lenti della città di Darwin.

La costruzione di quello che oggi è conosciuto come il Ghan Train iniziò nel 1878 quando il premier dell’Australia Meridionale, Sir William Jervois inaugurò i lavori a Port Augusta. Seguirono una serie di rallentamenti nelle operazioni dei cantieri in gran parte dovute alla scarsità di finanziamenti e al grande consumo d’acqua. È davvero incredibile pensare che, durante le prime tratte di viaggio, passeggeri e operai lavorassero insieme per posare le travi dei binari sul terreno per costruire metro per metro la linea ferroviaria. Una locomotiva partiva da Adelaide con un vagone finale che trasportava traversine e materiali ferroviari pronti all’uso e alla riparazione della linea.

Redazione Travelgood

Redazione Travelgood

Travelgood è un Provider di servizi per le agenzie di viaggio. Offre soluzioni diversificate attraverso prodotti travel e tecnologie per il mercato turismo. Contattaci per aiutarti a migliorare l'efficienza e la produttività della tua Agenzia e rispondere in modo adeguato alle esigenze dei tuoi clienti.

Lascia un commento:

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *