ryanair-cosa-devono-fare-le-agenzie

Adesso è ufficiale. Dalla prossima primavera la base di Ryanair ad Alghero chiuderà i battenti. La notizia circolava già da qualche settimana e, alla fine, è arrivata la conferma definitiva da parte della compagnia low-cost. Ryanair lascia l’aeroporto Riviera del corallo dopo anni di tira e molla estenuanti. La notizia è giunta nel nord ovest della Sardegna da Dublino, dove si è concluso l’incontro tra la dirigenza della compagnia irlandese e gli ultimi suoi dipendenti che ancora operavano nello scalo di Alghero: 35 lavoratori che saranno costretti a lasciare la Sardegna per una destinazione ancora ignota.

Come ormai succede da quando Ryanair fa base allo scalo di Fertilia, l’apertura delle tratte per la compagnia è stagionale. Ogni fine ottobre si chiudono le operazioni per poi riaprire con la bella stagione. Ma dal prossimo anno non sarà così. La novità annunciata dal board del vettore irlandese ai propri lavoratori basati ad Alghero consiste nel fatto che dal 2019 all’aeroporto di Fertilia non farà scalo nemmeno un mezzo, neanche in estate. Sebbene resteranno alcuni voli in transito, non è una buona notizia neanche per l’operatività complessiva dello scalo, rispetto alla quale si attendono novità dalla Sogeaal, la società di gestione, e da F2i, suo principale azionista.

Redazione Travelgood

Redazione Travelgood

Travelgood è un Provider di servizi per le agenzie di viaggio. Offre soluzioni diversificate attraverso prodotti travel e tecnologie per il mercato turismo. Contattaci per aiutarti a migliorare l'efficienza e la produttività della tua Agenzia e rispondere in modo adeguato alle esigenze dei tuoi clienti.

Lascia un commento:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.