Londra

Tassa di soggiorno a Londra, ecco la proposta del Sindaco

Il turismo londinese teme una nuova battuta d’arresto dovuta ad una proposta della Greater London Authority (l’ente pubblico che amministra Londra, composta dal sindaco di Londra e 25 membri dell’Assemblea di Londra.): attivare una tassa di soggiorno del 5% sul costo del pernottamento in hotel.

La cifra di cui si sta vociferando, in base alle tariffe medie della capitale britannica, sarebbe pari a £3.40 (4€ a notte) e dovrebbe servire come copertura dei costi dei servizi goduti dai turisti in città, che ammontano a circa 280 milioni di euro.

Differenti le reazioni a caldo: il sindaco della città, Sadiq Khan, sostiene l’iniziativa, ritenendo opportuno coprire i costi derivanti dal settore alberghiero con questo escamotage. Del parere opposto il direttore esecutivo della British Hospitality Association, Ufi Ibrahim, che ha definito una vera “pazzia” questa soluzione.

È evidente come questa proposta possa colpire nuovamente il turismo in entrata del Paese britannico, aggiungendosi alle conseguenze (ancora non verificatesi) che la Brexit potrebbe avere nei prossimi mesi.

Tassa di soggiorno a Londra, come funziona ora?

Attenzione: a Londra NON si paga la tassa di soggiorno.

Londra è uno dei centri nevralgici mondiali per il trasporto aereo. Svariate città del mondo prevedono tratte di volo verso la capitale britannica. Circa 20 milioni di visitatori stranieri sono transitati nella capitale nel 2017, con un soggiorno medio di sei notti in un hotel londinese. Londra può contare su circa 2.100 hotel, per un totale di 150.000 camere. A questi numeri si aggiungono le 25.000 camere disponibili online anche su Airbnb.

Uno dei più famosi quartieri londinesi frequentati dai turisti, Camden, ha preso in considerazione il pagamento di una tassa di 1£ a notte per sostenere la pulizia delle strade in località come Camden Lock. Tuttavia, ad oggi, non esiste alcuna prospettiva immediata di una tassa di soggiorno (o City Tax o Bed Tax) a Londra o in qualsiasi altra località del Regno Unito. Infatti ciò richiederebbe un nuovo atto legislativo da parte del Parlamento di Sua Maestà.

Redazione Travelgood

Redazione Travelgood

Travelgood è un Provider di servizi per le agenzie di viaggio. Offre soluzioni diversificate attraverso prodotti travel e tecnologie per il mercato turismo. Contattaci per aiutarti a migliorare l'efficienza e la produttività della tua Agenzia e rispondere in modo adeguato alle esigenze dei tuoi clienti.

Lascia un commento:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.