Zoom Mete-per-l'Estate-Egitto Travelgood

L’estate 2019 si avvicina e i viaggiatori iniziano a pensare dove poter trascorrere le vacanze nei mesi più caldi e soleggiati dell’anno. Questo significa che gli agenti di viaggio devono iniziare a pensare quali sono le mete per l’estate da proporre in agenzia. Gli italiani, negli ultimi anni di crisi, hanno deciso di rimanere nel Bel Paese.

Secondo gli ultimi dati registrati l’81% dei viaggi ha avuto come destinazione l’Italia stessa. Proprio qui i turisti si sono goduti la natura e il buon cibo, contenendo i costi. Puglia e Emilia Romagna le mete preferite dai nostri connazionali per le vacanze estive. Tra coloro che decidono di recarsi all’estero, la Spagna rimane la nazione più visitata dagli italiani nel periodo estivo.

Mete estive in agenzia, l’Egitto torna in auge

Nel 2019, sempre secondo i dati, le cose stanno cambiando. I prospetti parlano dell’Egitto come nuova meta per l’estate 2019 come destinazione preferita dagli italiani. Secondo i funzionari del ministero del Turismo egiziano, infatti, sono stati più di 400 mila i turisti italiani che hanno deciso di recarsi in Egitto per le loro vacanze già nel 2018.

Anche per il 2019 le previsioni sono positive. Se da una parte le agenzie di viaggio si stanno già muovendo per le vacanze di Pasqua, i turisti italiani sono tornati a desiderare l’Egitto come meta per le vacanze estive. Tanti i luoghi da visitare nel paese dei Faraoni: dalle località sul Mar Rosso, a quelle sul Mediterraneo, dove potersi rilassare e ammirare i pesci colorati egiziani.

Mete estive, l’intramontabile crociera sul Nilo

Per anni l’Egitto è stata una delle mete preferite per le vacanze estive. L’Italia è il quarto in termini di arrivo in questo stato, preceduto solo dalla Germania, dal Regno Unito e dall’Ucraina.

Tuttavia, per problemi di sicurezza, negli ultimi anni l’Egitto ha subito un forte calo di visite da parte dei turisti italiani. Gli agenti di viaggio hanno cercato di vendere pacchetti turistici estivi ma invano.

Il 2019 sarà l’anno della svolta: tanti i tour operator che hanno già iniziato a vendere la famosa crociera sul Nilo. Otto giorni di escursioni, relax e divertimento. Le località visitate sono quelle che rappresentano il vero Egitto, quello più autentico.

Si parla di una vera e propria vacanza all’insegna della storia e della cultura. Si visitano i templi di Luxor e Karnak, la Valle dei Re, il Tempio di Hatshepsute dei Colossi di Memnon. E ancora, Edfu con il Tempio di HorusKom Ombo e il Tempio di Sobek, Aswan. Infine il suggestivo Tempio di File, Patrimonio dell’Umanità dal 1979, che si trova su un’isola in mezzo al Nilo.

Mar Rosso, classica meta estiva dell’Egitto

Quando si parla di Egitto non si può che menzionare il Mar Rosso. Per l’estate 2019 le famose spiagge di Hurghada, Marsa Alam e Sharm el-Sheikh saranno come sempre le protagoniste. Gli italiani qui potranno godersi il relax dei villaggi turistici e dei resort, oltre allo spettacolo della barriera corallina.

Per chi è fedele al Mar Mediterraneo, potrà recarsi a Marsa Matruh. Qui, nonostante siano assenti i pesci dai mille colori, i turisti potranno godersi il cristallino e le sfumature verde-blu del mare, paragonabile a quello dei Caraibi.  

Nuovo trend mete estive 2019, gli itinerari religiosi in Egitto

Il vero nuovo trend legato ai viaggi in Egitto, però, sono gli itinerari religiosi. Le parole di Papa Francesco hanno portato centinaia di pellegrini a ripercorrere il viaggio della Sacra Famiglia. Proprio l’Egitto, quindi, è diventata la nuova meta dell’estate per un viaggio spirituale.

Cosa prevedono questi nuovi itinerari religiosi? Una delle tappe principali è Tell Basta, che oltre ad una sorgente d’acqua sacra, vanta l’albero della Vergine Maria. La città di Sakha è invece importante poiché proprio qui si trova l’impronta di Gesù impressa nella pietra.

Altre mete religiose in Egitto sono la Valle di Natrun, con monumenti e chiese antiche, Matariyah e Ain. Qui si trova l’ulivo di Zeitoun. A Gabal el Tair, invece, si può ammirare il sacro albero di alloro conosciuto come “l’adoratore”. Famose le città di Dairout e Qussqam, che ospitano le rovine storiche e Asyut con i monasteri e le chiese.

Il tour religioso termina sul Monte Sinai, dove Mosè ricevette le tavole con i Dieci Comandamenti. Il consiglio è quello di proporre questo itinerario unendolo ad una vacanza di puro relax su una delle tante spiagge egiziane.

Una destinazione in via di sviluppo

El Alamein è tra le mete turistiche meno conosciute in Egitto. Vicina alla nota Marsa Matruh, ha subito un forte sviluppo negli ultimi anni. Tanti i villaggi turistici e hotel costruiti di recente in questa località balneare. Qui il mare dai mille colori e le spiagge dalla sabbia fine sono l’ideale per le vacanze estive. Le nuove strutture e il lungomare accoglieranno i turisti italiani in tutto il loro splendore.

Dal punto di vista climatico, El Alamein è perfetta. Non essendo vicina al deserto, come le altre località del Mar Rosso, il clima è quello mediterraneo. Caldo ma secco e ventilato, come il nostro Sud. Già da inizio estate, quindi, ci si può recare con tutta la famiglia.

Prima di essere riconosciuta come meta dove potersi rilassare a riva di un mare caraibico, El Alamein era nota solo dal punto di vista militare. Qui, infatti, si è disputata una delle battaglie più violente della Seconda Guerra Mondiale. Nei dintorni di El Alamein, di conseguenza, sono stati edificati diversi sacrari a ricordo dei caduti. Proprio qui si può visitare il museo militare, ricco di cimeli bellici quali divise, armi, lettere dal fronte, carri armati, cannoni.

I collegamenti aerei tra l’Italia e l’Egitto

Una volta individuata la destinazione ideale tra le tante offerte da questo splendido paese, è opportuno capire come organizzare il viaggio e arrivare in Egitto dall’Italia.

Le principali compagnie aeree che volano in Egitto senza scali sono Alitalia, Air Italy e Air Cairo. Alcune di loro, come EgyptAir e Air Italy, volano direttamente su Sharm-ElSheik. Per raggiungere la famosa Marsa Alam, invece, Neos Air e Air Cairo sono le uniche due compagnie aeree disponibili.

Infine, per poter soggiornare ad El Alamein, bisogna per forza atterrare ad Alessandria d’Egitto, tramite Air Cairo o Air Arabia Egypt.

Redazione Travelgood

Redazione Travelgood

Travelgood è un Provider di servizi per le agenzie di viaggio. Offre soluzioni diversificate attraverso prodotti travel e tecnologie per il mercato turismo. Contattaci per aiutarti a migliorare l'efficienza e la produttività della tua Agenzia e rispondere in modo adeguato alle esigenze dei tuoi clienti.