Zoom Budapest-mete-per-l'inverno Travelgood

Budapest è una città meravigliosa, che in ogni stagione riesce a mostrare un volto diverso di sé. Se nelle stagioni calde vengono solitamente predilette le attività all’aperto, nel lungo e rigido inverno le soluzioni per rimanere al caldo e nel frattempo conoscere la capitale ungherese davvero non mancano. Ecco di seguito cinque esperienze da fare se si visita Budapest in inverno (ma anche in autunno!).

Sorseggiare un caffè ed assaggiare un dolce tipico in una pasticceria tradizionale

I caffè storici rappresentano una meta obbligatoria se si visita la capitale ungherese. Chi ama concedersi un momento goloso non resterà certamente deluso. Ci sono tantissimi bar e caffè dove sedersi per una bella tazza di cioccolata calda. Tra questi si annoverano sicuramente il New York Cafè e Gerbeaud, luoghi preziosi per il loro fascino e atmosfera d’altri tempi.

Inoltre, a Budapest hanno la propria sede tre delle 150 migliori caffetterie al mondo secondo la celebre guida turistica Lonely Planet. Insieme al caffè non dimenticate di assaggiare un dolce tipico, in quanto la pasticceria ungherese è rinomata nel mondo per la sua varietà e ricchezza di sapori.

Pattinare sul ghiaccio a Budapest

Come menzionato, Budapest in inverno cambia volto, ed al cambiare del clima cambiano anche i passatempi dei locali. Così, il celebre laghetto di Varosliget, dietro Piazza degli Eroi, diventa una gigantesca pista di pattinaggio pubblica tra le più grandi d’Europa, dove poter praticare questo simpatico sport.

Városliget è il parco cittadino, un polmone verde che ricopre una parte del centro e ospita al suo interno un castello, una chiesa, le terme e persino lo zoo. Ogni inverno, in quello spazio che normalmente ospita un laghetto artificiale, viene allestita una pista di pattinaggio sul ghiaccio. Una delle più antiche in Europa, questa pista è stata originalmente inaugurata nel 1926.

Piste di pattinaggio più piccole si trovano anche in Piazza Hunyadi, a due passi da Oktogon, e presso i mercatini di Natale di Piazza Santo Stefano e Óbuda.

Budapest meta per l’inverno, un salto alle terme

Fuori fanno 0 gradi, tira un leggero venticello gelato e si sta facendo buio. La soluzione migliore è quella di andare a rilassarsi alle terme! L’acqua calda delle piscine vi rigenerà anima e corpo e sarete pronti ad affrontare una passeggiata all’aperto sottozero. Le terme rappresentano una meta turistica quasi obbligatoria per chiunque faccia tappa nella capitale ungherese e, ad onor del vero, sono un jolly per qualsiasi stagione.

Non esiste cosa migliore di rilassarsi nelle acque calde delle terme mentre all’aperto si registrano diversi gradi sotto lo zero. In questo articolo parliamo delle migliori terme cittadine, con tutte le informazioni necessarie.

Visitare uno degli splendidi musei della città

Se si vuole conoscere la storia di un popolo, e si hanno abbastanza giorni a disposizione, non si possono non visitare alcuni musei della città. Tra questi, vale sicuramente la pena fare un salto alla Casa del Terrore ed al Museo Nazionale, così come al Museo delle Belle Arti o alla casa natale del celebre compositore Ferenc Liszt, un perfetto esempio di abitazione ottocentesca perfettamente intatta.

Tuttavia, anche musei meno pretenziosi come il Miniversum e il Museo del Flipper sono un’ottima alternativa per grandi e piccoli, se l’inverno budapestino dovesse rivelarsi particolarmente rigido.

Visitare un mercato coperto a Budapest

Infine, terminiamo i cinque consigli suggerendo al lettore di visitare uno dei tanti mercati coperti della capitale ungherese, dove sarà possibile mangiare un piatto tipico, comprare un souvenir, o acquistare un oggetto di artigianato locale. Principalmente le guide indicano solamente il mercato centrale di Vamhaz korut, méta tanto affascinante quanto sovraffollata, quando quasi ogni distretto possiede il proprio mercato coperto.

Suggeriamo infatti di visitare il mercato del V distretto, in Via Hold, o del VI distretto, in Piazza Hunyadi, frequentati principalmente da locali. Inoltre, da metà novembre a metà gennaio il centro di Budapest si riempie dei tradizionali ed imperdibili mercatini di natale!

Redazione Travelgood

Redazione Travelgood

Travelgood è un Provider di servizi per le agenzie di viaggio. Offre soluzioni diversificate attraverso prodotti travel e tecnologie per il mercato turismo. Contattaci per aiutarti a migliorare l'efficienza e la produttività della tua Agenzia e rispondere in modo adeguato alle esigenze dei tuoi clienti.

Un commento su “Mete per l’inverno, 5 cose da fare a Budapest

I commenti sono chiusi.