L’ IBAR (Italian Board Airline Representatives) nel suo rapporto analizza le vendite di 2200 agenzie di viaggio italiane affiliate IATA: per i viaggi intercontinentali il quadro è decisamente positivo, registrando un incremento complessivo del 3.5% rispetto al 2016.

La Cina conferma la sua posizione di preminenza per quanto riguarda i volumi, ma sono tante le destinazioni che concludono il primo semestre con performance molto positiva: rimane forte l’interesse per il sub-continente indiano che occupa tutti e tre i primi tre gradini del podio: rispettivamente Maldive (+ 17.3%), Sri Lanka (+ 16.7%) ed India (+ 13.6%).

I Paesi del Nord Africa (Egitto, Marocco, Kenya e Tunisia) confermano i loro dati.

Gli Stati Uniti rimangono la destinazione più richiesta con oltre 350 mila biglietti venduti nel primo semestre 2017, seguiti da Cuba e Messico.

Le destinazioni del segmento di corto-medio raggio rimangono in linea con le tendenze di mercato: l’Europa prosegue con la sua –seppur lenta– avanzata, determinata certamente anche dalle compagnie low cost che utilizzano solo marginalmente le agenzie di viaggio come rete di distribuzione.

Il dato relativo all’ Italia si consolida: è la meta preferita per le vacanze estive degli europei.

Redazione Travelgood

Redazione Travelgood

Travelgood è un Provider di servizi per le agenzie di viaggio. Offre soluzioni diversificate attraverso prodotti travel e tecnologie per il mercato turismo. Contattaci per aiutarti a migliorare l'efficienza e la produttività della tua Agenzia e rispondere in modo adeguato alle esigenze dei tuoi clienti.

Lascia un commento:

L'indirizzo email non verrà pubblicato.