sensazionalismo-digitale-social

Secondo il giudizio di 23.000 utenti che utilizzano TripAdvisor, provenienti da 12 mercati (4.572 dei quali dall’Italia), se una struttura non ha recensioni viene vista con sospetto

Viaggi e recensioni, non possiamo farne a meno

È un dato di fatto: i viaggiatori di oggi danno maggior peso ai consigli di viaggio dei propri contatti social rispetto a quanto ne diano alle proposte scelte per loro dagli intermediari. Siano questi OTA o le classiche agenzie di viaggio. Sono le recensioni di esperienze, hotel e ristoranti che sono alla base di modelli di ricchissimi business, ma anche di discussioni infinite sull’esistenza di account fake che drogano i risultati finali.

Viaggi e recensioni, cosa emerge dall’ultima ricerca

TripAdvisor ha effettuato una ricerca a livello globale, in partnership con Ipsos MORI, che rivela quanto ancora le recensioni influenzino significativamente le decisioni di prenotazione. Ecco i risultati delle interviste a più di 23.000 utenti che utilizzano la piattaforma, provenienti da 12 mercati (4.572 dei quali dall’Italia).

Perchè le recensioni sono considerate utili

Tra i motivi principali che portano a consultare un sito, gli intervistati citano le recensioni descrittive e utili (70%), l’accuratezza dei contenuti (62%) e l’ampia gamma di contenuti di viaggio (62%). Considerando le recensioni di hotel, ristoranti e attrazioni, 4 partecipanti su 5 (85%) dichiarano che le recensioni che leggono riflettono accuratamente la loro esperienza e l’86% è d’accordo sul fatto che l’applicazione li faccia sentire più sicuri nel prendere decisioni di prenotazione.

«Questi risultati mostrano quanto sia importante per i viaggiatori avere a disposizione opinioni reali di persone reali durante la pianificazione dei loro viaggi – ha dichiarato Becky Foley, Sr. Director, Trust and Safety at TripAdvisor -. Nonostante ci siano migliaia di luoghi online dove trovare informazioni di viaggio, le persone continuano a tornare su TripAdvisor perché qui vengono guidati dalle recensioni e possono pianificare con sicurezza i viaggi più adatti a loro».

Una struttura senza recensioni non viene considerata

I risultati mostrano che le recensioni dei viaggiatori rimangono una fonte di informazione da consultare: il 72% dei rispondenti legge le recensioni sempre o spesso prima di decidere dove dormire e mangiare o cosa fare in viaggio. La percentuale è ancora più alta quando si tratta di prenotare l’alloggio, con 4 partecipanti su 5 (81%) che sempre o spesso leggono le recensioni prima di prenotare una struttura in cui soggiornare.

Quasi 8 utenti su 10 (79%) sono più propensi a prenotare un hotel con un punteggio medio più alto quando devono scegliere tra due strutture simili e oltre la metà (52%) è d’accordo nel dire che non prenoterebbe mai un hotel che non ha recensioni.

Recensioni per i viaggi, più sono aggiornate più sono credibili

Durante la ricerca dei loro viaggi, la ricerca TripAdvisor indica che quando leggono le recensioni la cosa più importante per loro sono i contenuti attuali. Vogliono sapere che ciò che leggono sia una prospettiva fresca di un “collega” viaggiatore e, infatti, il 78% si concentra maggiormente sulle recensioni recenti. Gli utenti di TripAdvisor prendono decisioni ragionate.

Quasi 4 rispondenti su 10 (39%) dichiarano di ignorare i commenti estremi e più della metà (55%) legge molte recensioni su diverse pagine per avere un senso generale dell’opinione delle altre persone. In media, gli utenti leggono 9 recensioni prima di decidere quale hotel o ristorante prenotare.

Chi scrive una recensione lo fa per condividere non per lamentarsi

I risultati della ricerca enfatizzano il fatto che TripAdvisor non sia un luogo in cui le persone si lamentano: alla domanda su quali siano le motivazioni per scrivere una recensione e condividere le proprie storie, la ragione principale citata dall’87% dei rispondenti è che vogliono condividere esperienze positive con altri viaggiatori.

Questo dato è ulteriormente supportato dal punteggio medio globale delle strutture su TripAdvisor che nel 2018 è stato di 4.22 su 5. «Grazie al limite minimo di parole necessarie per scrivere una recensione e alle foto – ha aggiunto Foley – i viaggiatori hanno la possibilità di condividere le loro esperienze e i loro racconti con altri viaggiatori, rendendo le nostre recensioni una vera e propria guida durante la fase di pianificazione dei viaggi».

Recensioni e viaggi, è una prerogativa del turismo?

È tipico del settore turistico: prima ancora che un prodotto – o meglio, un servizio – una vacanza è un desiderio che cresce con l’immaginazione ed è quindi necessario saper raccogliere i sogni e le aspettative per trasformarli in un prodotto vendibile. Durante il suo processo decisionale, il viaggiatore passerà in rassegna decine e decine di siti web e social network: dalle recensioni su Facebook e TripAdvisor, alle foto su Instagram e idee su Pinterest. Ecco perché saper prevedere e veicolare questo comportamento è importantissimo: contenuti suggestivi e coinvolgenti giocano un ruolo fondamentale.

Durante il soggiorno tutto cambia e il ruolo giocato diventa attivo: condividere sui social i selfie e le foto dei luoghi, taggare il ristorante, l’hotel, il locale è un obbligo per far assaporare ai propri contatti un pezzettino della propria vacanza.

Ma il “viaggio digitale” non si conclude certo al rientro in città: ecco comparire una sequenza di fotografie su Facebook, Instagram e una serie di recensioni sui siti dedicati.
È in questo momento che il viaggiatore inizia a pensare al prossimo viaggio. E il processo riprende da capo. Il sensazionalismo digitale è proprio questo: creare curiosità verso chi abbiamo attorno e, con la massiccia presenza dei social network oggi tutto risulta più semplice.

Quindi ecco perché è importante saperli utilizzare e sfruttare nel modo più corretto, trasformandoli magari, in uno strumento di digital marketing per il proprio mestiere.

Fonte: Ilsole24ore | Biagio Simonetta
Redazione Travelgood

Redazione Travelgood

Travelgood è un Provider di servizi per le agenzie di viaggio. Offre soluzioni diversificate attraverso prodotti travel e tecnologie per il mercato turismo. Contattaci per aiutarti a migliorare l'efficienza e la produttività della tua Agenzia e rispondere in modo adeguato alle esigenze dei tuoi clienti.

Lascia un commento:

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *